menu

Arambot, storia di un italiano

Radio

Di Aram Kian e Gabriele Vacis / Regia di Gabriele Vacis.

Aram Kian è figlio di un esule iraniano e di una signora di Roma.
Fa l’attore, ed ha scritto a quattro mani con Gabriele Vacis un testo autobiografico che è poi diventato uno spettacolo teatrale, per la regia dello stesso Vacis:  «Synagosyty», da Sinago, nome dialettale di Sacconago, frazione di Busto Arsizio.

Da questa pièce, che racconta l’adolescenza scandita dai tanti piccoli e grandi pregiudizi che hanno accompagnato la crescita di un ragazzo “straniero nella sua Italia”, una c.d. “seconda generazione”, prende spunto la conduzione dello spazio teatrale  che Laura Palmieri e Antonio Audino hanno voluto affidare ad Aram Kian  nell’ambito della giornata che Radio 3 ha dedicato agli stranieri.

// gallery

/